Tesi Fisica Nucleare

Le tesi (triennali e Magistrali) disponibili in fisica nucleare possono essere di diversa tipologia.
Sono infatti legate alla presa dati (in laboratori nazionali ed esteri), all'analisi dei dati acquisiti, alla simulazione e costruzione di apparati di rivelazione e allo sviluppo di rivelatori e/o di elettronica.
Di seguito trovate le tipologie di tesi disponibili per ogni sigla INFN insieme a uno o piu  nomi e indirizzi e-mail di riferimento.

 

Sigla AEGIS

le tesi disponibili in ambito Aegis sono:

1) in collaborazione col CERN: studio di interferometria quantistica di antiprotoni

2) in collaborazione col laboratorio L-NESS di Como: Interferometria quantistica di positroni

Marco Giammarchi (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Sigla FAMU

work in progress

Roberta Ramponi (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Sigla FOOT

Studio della frammentazione nucleare nei trattamenti adroterapici: design e costruzione di detector per la misura delle sezioni d’urto rilevanti.
Tipologia: simulazione, analisi dati di test di rivelatori, progettazione rivelatori traccianti

Giuseppe Battistoni (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Sigla GAMMA
Presa dati e analisi dati
Simulazione e costruzione di apparati sperimentali
R&D su rivelatori
Sviluppo di elettronica

Oliver Wieland (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
Silvia Leoni (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Sigla KAONNIS
Sviluppo di elettronica

Carlo Fiorini (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Sigla LUNA3
Tesi triennali di analisi dati o compilative
Tesi magistrali sperimentali da svolgersi in parte ai LNGS (attività sperimentale) ed in parte a Milano (analisi dati)
https://sites.google.com/site/aleguglielmetti/

Alessandra Guglielmetti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Sigla NEWCHIM

Nell'ambito dell costruzione di un nuovo femtoscopio correlatore, denominato FARCOS () [1], caratterizzato da elevata risoluzione energetica ed angolare ed in grado di indirizzarsi a diversi problemi aperti in fisica nucleare, noi (presso la Sezione di Milano dell'INFN, stiamo sviluppando sia l'elettronica di frontend VLSI multicanale per segnali di entrambe le polarita' da accoppiarsi ai rivelatori a microstrisce di FARCOS sia l'elettronica di frontend per la letturaa dei fotodiodi in silicio accoppiati ai cristalli scintillatori in CsI(Tl) che fungono da calorimetri. Lo/la laureando/a collaborera' alla qualificazione delle schede 32 canali, equipaggiate con l'ASIC deidcato, i driver di linea e l'elettronica di controllo e/o dell'elettronica di lettura degli scintillatori. In particolare collaborera' a qualificare le schede assemblate, definendo nel dettaglio le prestazioni del sistema (linearita', risoluzione energetica, cross-talk) e prendera' parte al progetto della versione finale del sistema di slow control e di distribuzione della potenza. Lo/la laureando/a avra' la possibilita' di dar forma agli obiettivi dell'attivita' di tesi per meglio soddisfare i propri interessi e dare compimento alle proprie capacita'. Si offre la possibilita' di lavorare in un vero laboratorio di ricerca, con un approccio sperimentale combinato a solidi fondamenti teorici nel campo dei rivelatori di radiazione e dell'elettronica a basso rumore, condividendo la vita quotidiana con dottorandi e ricercatori junior e senior. 
E' da preferirsi una conoscenza di base di elettronica analogica, mentre non vi sono prerequisiti di conoscenza di fisica nucleare.

[1] FARCOS TDR, disponibile on-line: https://drive.google.com/file/d/0B5CgGWz8LpOOc3pGTWdOcDBoWFE/view?usp=sharing

Per ogni informazione non esitate a scrivere a mailto:

Chiara Guazzoni (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

Vai alla pagina del Gruppo di Fisica Nucleare